Acqua buona e per tutti… in Svizzera

 
Ottima e abbondante(keystone) per l’articolo originale clicca qui

E’ quanto testimonia il periodico rapporto della Confederazione

martedì 03/05/16 14:13 – ultimo aggiornamento: martedì 03/05/16 14:13

Risulta, tra l’altro, che le malattie legate al consumo e all’uso dell’oro blu sono rare in Svizzera e che l’insieme della popolazione ne può disporre senza difficoltà. L’approvvigionamento è garantito da 2’500 distributori, i quali non devono neppure ricorrere a procedimenti particolarmente onerosi per migliorarne i requisiti.

Unico neo rilevato: non esiste in questo campo una banca dati centralizzata, tanto che ci si deve basare su quelli forniti da cantoni e aziende fornitrici.

ATS/dg

This entry was posted in Acqua potabile. Bookmark the permalink.

2 Responses to Acqua buona e per tutti… in Svizzera

  1. ivano says:

    In svizzera la gestione dell’acqua e privata o pubblica ?

    • admin says:

      in Italia si cerca di privatizzarla completamente. Non so se in Svizzera è privata. So bene che il privato guadagna e giustamente vuole guadagnare sull’acqua. Privatizzandola ci sarà anche chi non potrà più permettersela. L’acqua deve essere pubblica e basta perchè nessuno è il padrone dell’acqua. La gestione del Servizio deve essere pubblica perché diversamente come è per l’Acea e l’ibrido Talete i costi diverranno sempre più alti. In Italia un referendum ha sancito che l’acqua deve essere pubblica. Fuori i carrozzoni mangia soldi dal servizio indispensabile quale l’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*