INQUINAMENTO LAGO DI VICO – ADUC COMITATO ACQUA POTABILE AMMESSO PARTE CIVILE DAL TRIBUNALE DI VITERBO

Il Tribunale di Viterbo ammette IL COMITATO ACQUA POTABILE – ADUC come parte civile al processo per l’inquinamento del Lago di Vico.

La denuncia-esposto presentata dal comitato acqua potabile che chiedeva di accertare le effettive responsabilità dello stato di inquinamento del lago a seguito della proliferazione della planthotrix rubescens e della distribuzione di acqua senza gli opportuni accorgimenti ha portato al rinvio a giudizio degli ex sindaci di Ronciglione e Caprarola.

Il riconoscimento quale parte civile è un atto importante che fa ritenere fondata la nostra battaglia per la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini.

Oltre al Comitato Acqua potabile sono stati ammessi quel parte civile Accademia Kronos, Codacons, Codici e il signor Donadio Massimo per i danni fisici subiti a seguito del bagnarsi nelle acqua del lago.

 

 

This entry was posted in Acqua potabile and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*