Fermiamo le lobby dei pesticidi!

Giulio – WeMove.EU <info@wemove.eu> Annulla iscrizione
L’Unione europea ha la possibilità di rendere trasparente il nostro sistema alimentare e fermare il glifosato, un veleno che infesta i nostri cibi! Dobbiamo intervenire subito!Facciamoci sentire dai nostri politici:fermiamo il glifosato che avvelena le nostre tavole!FIRMA

Proprio questa settimana il Parlamento europeo, la Commissione e il Consiglio si sono incontrati per negoziare la proposta finale che potrebbe vietare il glifosato in Europa, rendendo pubblici studi e ricerche rimasti segreti troppo a lungo. [1]

Lo scorso mese il Parlamento europeo ha votato per porre fine alla segretezza di questi studi. Le lobby però stanno facendo forti pressioni sui nostri Parlamentari per far deragliare la proposta. Ma la comunità WeMove.EU ha inondato gli eurodeputati con messaggi che dimostrano un ampio sostegno alla trasparenza del nostro sistema alimentare. Ora le istituzioni dell’UE devono negoziare un accordo finale.

Firma ora per la trasparenza nel nostro sistema alimentare!

Cambiare la legislazione alimentare è un ambiziosa sfida alle lobby dell’industria europee. Se questa legislazione sarà approvata, avremo finalmente gli strumenti per opporci alla Bayer, alla Monsanto e ai loro simili ogni volta che il glifosato e altre sostanze chimiche pericolose saranno sottoposte all’UE per essere legalizzate.

Questi cambiamenti non arrivano da soli: si tratta di una conseguenza diretta all’iniziativa dei cittadini europei (ICE) per la messa al bando del glifosato, su cui abbiamo lavorato senza sosta per un intero anno. Abbiamo chiesto di “garantire che la valutazione scientifica dei pesticidi per l’approvazione dell’UE si basi solo su studi pubblici…” [2]

Sono passati più di due anni da quando la nostra comunità ha lanciato una massiccia campagna su scala europea per bandire il glifosato. Da allora, abbiamo influenzato il dibattito in tutta Europa, ottenuto ulteriori restrizioni sul glifosato in una serie di paesi dell’UE, e abbiamo tenuto le lobby sulle spine. [3] Se riusciremo a far passare questa norma, avremo molti più strumenti per contrastare il glifosato e le altre sostanze chimiche dannose che potrebbero insinuarsi nella nostra catena alimentare in futuro. Firma adesso per sostenere la nostra battaglia!

Grazie per aver scelto di supportare questa battaglia,

Giulio (Roma), Virginia (Madrid), e il resto del team di WeMove.EU

Fonti:
[1] http://ec.europa.eu/citizens-initiative/public/initiatives/successful/details/follow-up/2017/000002/en?lg=en https://eur-lex.europa.eu/legal-content/EN/TXT/PDF/?uri=CONSIL:ST_8518_2018_INIT&from=EN
[2] http://ec.europa.eu/citizens-initiative/public/initiatives/successful/details/2017/000002
[3] http://www.europarl.europa.eu/news/en/press-room/20171020IPR86572/meps-demand-glyphosate-phase-out-with-full-ban-by-end-2022 https://www.dw.com/en/germany-sets-new-restrictions-on-glyphosate/a-46172338 https://phys.org/news/2018-09-czech-republic-restrict-glyphosate-weedkiller.html

WeMove.EU è un movimento di cittadini, che si batte per un’Europa migliore; per un’Unione europea dedicata alla giustizia sociale ed economica, la sostenibilità ambientale, e per una democrazia concretamente diretta dai cittadini. Siamo individui di diverse provenienze, con diverse storie alle nostre spalle, che considerano l’Europa la propria casa, indipendentemente da dove siamo nati. Per non ricevere più aggiornamenti da WeMove, clicca qui.

Le nostre risorse provengono dalle donazioni di singole persone che fanno parte della nostra comunità in tutta Europa. Fai una donazione affinché possiamo continuare a vincere campagne che sono a cuore a noi tutti. Dona ora

Seguici su Twitter | Metti il like su Facebook | Iscriviti al nostro canale YouTube

WeMove Europe SCE mbH | Planufer 91 Berlino | www.wemove.eu | Informativa sulla Privacy

RispondiInoltra
This entry was posted in acqua, Acqua potabile, aduc, aics, aics ambiente, alga rossa, Analisi acqua, arsenico, associazione degli utenti e dei consumatori, batteriologico chimico del lago di Vico, Cafevirtuel, Caprarola, comitato acqua potabile, lago di vico, microcistina dell'alga rossa, monti cimini, planthotrix rubescens, Regione Lazio, Ronciglione. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*