interrogazione dei verdi al parlamento europeo sullo schema di decreto di modifica del decreto legge 31/2001

PARLAMENTO EUROPEO
FICHA DE PRESENTACIÓN DE UNA PREGUNTA PARLAMENTARIA
PREGUNTAS ORALES
Destinatario:
CONSEJO
COMISIÓN
Pregunta con solicitud de respuesta oral
seguida de debate (art. 115)
PREGUNTAS ESCRITAS
Destinatario:
PRESIDENTE DEL CONSEJO EUROPEO
CONSEJO
COMISIÓN
VICEPRESIDENTA / ALTA REPRESENTANTE
Pregunta con solicitud de respuesta
escrita (art. 117)
Pregunta prioritaria (art. 117, apart. 4)
AUTOR(ES): Raül Romeva i Rueda, Verdes/ALE
ASUNTO:
(especifíquese)
Sulle modifiche al Decreto Legislativo 31/2001 relativo ai requisiti di potabilità
TEXTO:
Lo schema di decreto interministeriale che propone l’introduzione di alcune modifiche al Decreto
Legislativo 31/2001 relativo ai requisiti di potabilità (notification number 2012/0534/I – C50A, title
“Schema di decreto interministeriale per l’introduzione, nell’allegato I, parte B, del decreto legislativo 2
febbraio 2001 n. 31, del parametro “Microcistina-LR” e relativo valore di parametro”) potrebbe essere
contrario alla legislazione europea per quanto riguarda alla Direttiva 98/83/CE del Consiglio, del
3 novembre 1998, concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano, di cui il Decreto
31/2001 ne è la trasposizione.
Questa modificazione, È stata realizzata contro l’opinione scientifica dall’Associazione italiana medici
per l’ambiente (Isde) e da specialisti dell’Istituto Superiore di Sanità fra altri, e sarebbero contrarie al
prinzipio di precauzione. Secondo loro, queste modifiche, se approvate, permetterebbero, anche se con
determinati valori di parametro, l’erogazione di acque ad uso umano anche in presenza di
contaminazione da cianobatteri e delle loro microcistine classificate dalla Iarc (Agenzia internazionale di
ricerca sul cancro) come cancerogeni di classe 2 b.
Considerando che l’Isde (International Society of Doctors for the Environment – Italia) ha inviato
documentazione e delle evidenze relative al caso a 20 novembre 2012 ai responsabili della Commissione
Europea sulla Direttiva 98/34 del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 giugno 1998 che prevede
una procedura d’informazione nel settore delle norme e delle regolamentazioni tecniche:
Si chiede alla Commissione di rigettare le modifiche proposte al Decreto Legislativo 31/2001 per lo
schema di decreto interministeriale (2012/0534/I – C50A), e che tutta modifica nella trasposizione della
Direttiva 98/83/CE sulla qualità dell’acqua sia solo diritta ad assicurare livelli più di qualità.
Firma(s): Fecha: 18.12.2012

This entry was posted in Acqua potabile and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*